Notizie

In giro per la Citt

01/02/2015

Fontana Muta
Il degrado di Piazzale Vittorio Veneto

di Umberto Mastromartino

                                                    GENTILE REDAZIONE CAPITANATA INFORMA

VE LA RICORDATE LA CANZONE “FONTANA MUTA” FU UN SUCCESSO DEGLI ANNI PASSATI SE NON ERRO DEL CANTANTE CLAUDIO VILLA.

RACCONTAVA DI UNA FONTANA CHE NON ZAMPILLAVA PIU’ COME IN PASSATO, E QUESTO SILENZIO GLI RICORDAVA LA FINE DELL’AMORE CON LA SUA AMATA.

QUESTO, MI E’ SOVVENUTO MENTRE OSSERVAVO LE CONDIZIONI DI DEGRADO IN CUI E’ RIDOTTA LA FONTANA MONUMENTALE POSTA DAVANTI LA STAZIONE

 FERROVIARIA DI FOGGIA.

 SILENZIOSA, BUIA, SPORCA E CIRCONDATA DA ARBUSTI SECCHI SPELLACCHIATI E INOLTRE, USATO COME CESTINO DI RIFIUTI DA PARTE DEI PASSANTI.

CHIEDO, E’ QUESTO IL “BIGLIETTO DA VISITA,, CHE LA CITTA’ OFFRE A CHI GIUNGE A FOGGIA?

 PERCHE’ TANTA INCURIA?

 NELL’ATTESA DI UN EVENTUALE INTERVENTO CHE LE RIDIA DECORO, LA FONTANA RESTA “MUTA E SILENZIOSA,, COME IL RITORNELLO DELLA CANZONE.

 CON OSSERVANZA UN CITTADINO FOGGIANO

 FOGGIA LI 29 GENNAIO 2015

     


Facebook Twitter Google+